Oltre ai vari marchi c’é un elemento fondamentale ed utile per valutare la qualità del prodotto che si vuole acquistare, ed è la garanzia che rilascia l’azienda. Più è lunga la sua copertura, più l’Azienda è consapevole di proporre materiali e componenti di indubbia qualità. Anche se la legge Europea obbliga interventi in garanzia per un periodo di 2 anni, Le Nuove Kucine estende la garanzia sui propri prodotti e sul montaggio degli stessi per un periodo di 5 anni dal momento dell’acquisto.

5 anni di garanzia sul prodotto e sul montaggio.

La garanzia riguarda i vizi di costruzione del prodotto e le avarie generate da un montaggio che non risulti eseguito a regola d’arte. Le riparazioni effettuate in garanzia non daranno luogo a prolungamenti o rinnovi della stessa. La garanzia copre per 5 anni tutte le parti componenti il mobile eccetto lampade, elettrodomestici e cappe per i quali vale la garanzia della rispettiva casa produttrice. Non sono coperte da garanzia le avarie causate da trascuratezza, negligenza, manomissione, incapacità d’uso, riparazioni o installazioni effettuate da personale non autorizzato o, comunque, per cause non dipendenti da Le Nuove Kucine. Non sono coperte da garanzia le avarie causate da collegamenti elettrici ed idraulici non certificati da un tecnico autorizzato. Entro i primi ventiquattro mesi di decorrenza della garanzia Le Nuove Kucine si impegna a sostituire o riparare gratuitamente quei pezzi che dovessero risultare difettosi all’origine o non correttamente installati. Successivamente a tale periodo verranno addebitati il diritto di chiamata e le spese di trasporto e di trasferta che si renderanno necessarie. Il ripristino delle parti verrà effettuato da personale autorizzato, nei limiti di tempo compatibili con le esigenze organizzative di Le Nuove Kucine. Le Nuove Kucine è libera di apportare variazioni estetiche o di cessare la fornitura di un determinato modello. In tal caso i ricambi saranno forniti garantendo la parte funzionale e l’estetica più similare. Non possono essere considerati vizi le variazioni naturali del legno e delle vernici quali: variazioni di tinta, lucidità e piccole variazioni dimensionali dovute all’equilibrio legno-umidità ambiente. (La luce tende a modificare i colori ed in particolare il colore del legno. Devono quindi essere accettare differenze di tinta tra il prodotto nuovo e quello già esposto alla luce. Gli elementi nuovi tendono comunque ad uniformarsi con il tempo). Per qualsiasi controversia relativa all’applicazione e all’interpretazione della presente garanzia sarà competente, in via esclusiva, l’autorità giudiziaria di Padova.


Alcune qualità nascoste di una buona cucina.

Scarica la Guida all’Acquisto

Le tecniche costruttive e i pregi funzionali: come riconoscerli? Il primo suggerimento è quello di non limitarsi al solo giudizio estetico. È questo un approccio superficiale, non utile all’approfondimento della valutazione del prodotto. E neppure il prezzo più o meno conveniente deve essere motivo di scelta, almeno nella fase iniziale. Consigliamo allora di esaminare uno per uno i diversi componenti della kucina. Alcuni esempi:

Il fusto/la struttura. Il fusto contenitore è l’elemento strutturale della kucina. L’idea che esso possa essere costruito con materiali scadenti perché parte non in vista e quindi di minore importanza è sbagliata. Sul fusto infatti vengono montati tutti i componenti: piedini, cerniere, ante, tops, dotazioni interne, attacchi metallici. E in esso vanno inseriti gli elettrodomestici. Quindi la sua resistenza deve essere garantita per tutta la vita della kucina. Le nuove Kucine usa pannelli di legno riciclato (UNI EN), idrofugo V 100, nobilitato melaminico antigraffio (120 gr/mq) di classe E1 spessore 18 mm, nel rispetto delle normative europee.

I collanti. La qualità della colla impiegata nell’unione dei bordi con il pannello è di fondamentale importanza per impedire l’accesso all’acqua e al vapore. I professionisti che collaborano con noi utilizzano termocollanti igroreattivi e termoresistenti capaci di sopportare temperature dai -70° ai +150°. Sono resistenti all’acqua e al vapore grazie alla reazione chimica di reticolazione che ne impedisce il distacco.

Le cerniere. Il ruolo della cerniera è di grande importanza: deve essere solida, resistente all’uso, di facile regolazione. Nessun risparmio è consentito su di essa, nè per qualità nè per quantità. Noi usiamo cerniere con aggancio rapido, con tripla regolazione ed apertura a 110° e 170°, protette in bagno galvanico per resistere a vapori e agenti chimici. Sono collaudate per 200.000 aperture e certificate da LGA secondo la normativa tedesca.

I cassetti e le guide. Cassetti e cestoni hanno fianchi in acciaio, chiusura con richiamo automatico e fermo di fine corsa, scorrimento dolce e silenzioso. L’estrazione è totale per un completo accesso interno e sopportano un carico massimo di 65 Kg. Sono dotati di un sistema che permette l’estrazione perfetta dei cassetti anche se all’interno il contenuto non è uniformemente distribuito.

Attacco e barra reggipensile. L’aggancio a parete del pensile deve resistere a qualsiasi sovraccarico. Per tale scopo le Nuove Kucine adottano attacchi e barre testati dalla tedesca LGA con portata fino a 65 kg.

L’aspirazione. E’ un aspetto spesso trascurato e sottovalutato dell’ambiente cucina. Alcuni vantaggi di un’aspirazione efficace:

  • Un ambiente salubre in cui cucinare e godere piacevolmente della preparazione del cibo poiché gli odori vengono eliminati;
  • Maggiore igiene e una pulizia più facile e veloce della cucina poiché i grassi di cottura vengono raccolti nei filtri metallici e non si depositano su mobili e piano cottura;
  • Un apporto di aria fresca nell’ambiente e nelle stanze attigue con l’eliminazione dell’aria viziata;

 

 

LE NUOVE KUCINE - Via Roma, 4 35010 Vigodarzere (PD) - Tel. 0498875798 – Fax 0498887578 - COD.Fisc e P.iva 03443110287
GRUPPO SERVIZI SRL CENTRO LOGISTICO Via dell’Artigianato, 1 35010 Saletto di Vigodarzere (PD) - REA PD 311675 - info@lenuovekucine.it

Back to top

###